CONNEXT 2019: VISION, BUSINESS, NETWORKING

Si è da poco concluso, al MiCo di Milano, il primo evento nazionale di partenariato industriale organizzato da Confindustria alla presenza di molte aziende e dei principali player nazionali del mondo economico e finanziario: Connext 2019.  

Due giorni concentrati sull’opportunità di crescita e di business per il sistema operativo che ha visto la presenza di 7mila partecipanti, 450 espositori, 80 eventi e 500 aziende presenti nel marketplace (uno spazio digitale per fare rete tra le imprese).

L’evento si è sviluppato intorno a quattro grandi temi:

  1. La persona al centro del progresso: scienze della vita, salute, benessere e welfare aziendale, formazione;
  2. Le aree metropolitane motore dello sviluppo: energia, ambiente, rigenerazione urbana, servizi ambientali;
  3. Il territorio come laboratorio dello sviluppo sostenibile: economia circolare, logistica, turismo e valorizzazione dei beni culturali.
  4. La fabbrica intelligente: innovazione, realtà virtuale, robotica e intelligenza artificiale, automazione avanzata, stampa 3d, cloud.

Senza dimenticare il Made in Italy, con una parte dedicata ai settori del food & beverage e della moda & accessori.

La manifestazione si è conclusa con gli obiettivi raggiunti (fare rete, condividere le eccellenze, stimolare la filiera tra grandi e piccole aziende in Italia e fuori dai confini)e il prossimo appuntamento è già fissato per il 27 e 28 febbraio del 2020 rispettando l’impegno espresso dal Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia che nel discorso di apertura aveva dichiarato: “Siamo qui con la voglia di reagire perché quando l’industria cresce, cresce l’Italia. Vogliamo rappresentare un ponte tra le imprese e l’interesse del Paese e Connext 2019, è la prima di numerose edizioni”.